Campo di lavanda in Provenza
Le vie della lavanda e delle ocre
4 gennaio 2017
Rocca di Fontanellato
Fontanellato e Vigoleno
5 gennaio 2017

Parma

Parma

Un giornata a Parma

Arrivo a Parma, incontro con la guida. Visita della città partendo da Piazza della Pilotta. Si passa in Piazza Duomo con visita del Duomo, capolavoro di Benedetto Antelami e della sua scuola. Illustrazione dei tre portali dei Magi, del Giudizio e dell’Albero della Vita e del ricchissimo interno con il ciclo dei Mesi, opera insigne dell’arte romanica la cui decorazione nei capitelli e nei matronei mostra un singolare influsso borgognone. Ad essa si aggiunge il ciclo di affreschi rinascimentale che culmina con la Cupola del Correggio, uno dei capolavori assoluti del primo Cinquecento. Visita alla Abbazia di San Giovanni: splendido complesso conventuale con una chiesa affrescata dai maggiori artisti emiliani il Correggio e il Parmigianino.
Passeggiata in Via Garibaldi con uno sguardo esterno al Teatro Regio, uno dei grandi templi della Musica Operistica. Si raggiunge piazza Garibaldi, centro della città con il Palazzo Comunale e il Palazzo del Governatore.
Pranzo in ristorante in centro città. Nel pomeriggio proseguimento in pullman per il castello di Torrechiara, situato sulle colline di Langhirano. Visita guidata della fortezza costruita tra il 1448 e il 1460 dal Magnifico Pier Maria Rossi. La funzione difensiva è attestata da tre cerchia di mura e da quattro torri angolari. La destinazione residenziale è provata dalla ricchezza degli affreschi a “grottesche” di Cesare Baglione. Straordinaria è la “Camera d’Oro” attribuita a Benedetto Bembo per celebrare la delicata storia d’amore tra Pier Maria e Bianca Pellegrini. La leggenda vuole che nel castello di Torrechiara, durante le notti di plenilunio, appaia il fantasma di una bellissima duchessa, murata viva dal marito, che vaga nella torre del maniero offrendo baci appassionati agli uomini che la incontrano.
Fine dei nostri servizi.